• fullslide1
  • fullslide1
  • fullslide1
  • fullslide1
  • fullslide1
  • fullslide1
  • fullslide1
  • fullslide1
  • fullslide1
  • fullslide1
  • fullslide1
  • fullslide1
IL prezzo migliore? Prenota qui

La Toscana secondo gli altri (parte 2)

16 November 2018

Seconda puntata del nostro articolo dedicato a come ci vedono i “non toscani”: abbiamo ripreso la classifica delle 15 cose da non perdere in Toscana secondo la Rough Guide, decidendo di proporvela in un doppio articolo del blog: questa è la seconda parte.

Secondo voi, i redattori della guida hanno dimenticato qualche tappa importante? Fateci sapere cosa ne pensate!

9. Fare il turista a Pisa

Questa potrebbe sembrare una tappa scontata, da evitare in quanto troppo turistica, ma - nonostante l’assedio della gente che si fa i selfie mentre regge la celebre torre - Campo dei Miracoli, la Torre pendente, la Cattedrale romanica, il battistero e il Camposanto meritano a tutti costi la visita.

Fatevene una ragione: sarete sempre in affollata compagnia, a qualunque ora decidiate di andare.

10. Passeggiare sulle mura di Lucca

La città di Lucca, poco visitata dai turisti “mordi e fuggi”, custodisce alcuni dei più begli edifici romanici d’Europa tra le sue mura medievali.

A proposito di mura, sono completamente percorribili a piedi o in bici, ed offrono alcuni degli scorci migliori della città.

Attenzione, però, a non sporgersi e a non andare troppo vicino al bordo!

11. Ammirare il Giardino dei Tarocchi

Una delle più singolari attrazioni artistiche d’Europa si trova a 5 km dalla cittadina marittima di Capalbio: il Giardino dei Tarocchi è il lavoro di un’intera vita.

L’artista Niki de Saint Phalle ha impiegato 17 anni a realizzare un parco di sculture multicolori dall’impatto visivo colossale e del tutto originale, pur se in qualche momento ispirato all’opera di Gaudì.

Magico per i bambini, sorprendente per gli adulti.

12. Apprezzare la semplicità del Giglio

L’isola del Giglio si trova nell’arcipelago toscano ed ha una caratteristica particolare: è in gran parte priva di tutte le strutture turistiche di solito comuni in luoghi simili, come la vicina Elba.

Se preferite una semplice, autentica vita di mare alla comodità “standard” delle grandi catene di hotel, l’isola è un vero gioiellino del tutto incontaminato, fatto di villaggi di pietra, panorami mozzafiato, bellissime spiagge e un mare cristallino.

13. Godersi le terme a Bagno Vignoni

La Toscana ha alcune delle migliori Spa d’Italia. Rough Guide segnala in particolare Bagno Bignoni, dove è possibile ammirare l’incredibile “piscina” termale di epoca medicea che copre gran parte della piazza centrale.

Qui il bagno non lo potete fare, ma appena fuori del borgo troverete delle piacevolissime zone dove concedervi (anche gratuitamente) un bel tuffo nell’acqua solforosa.

14. Concedersi una notte in stile medievale

Questa non è per tutte le tasche ma, se potete permettervelo, concedetevi un pernottamento in un castello medievale. 

Ce ne sono molti, a prezzi generalmente alti. Per esempio, potreste scegliere un antico maniero del XII secolo, Velona, appostato su una collina circondata da cipressi che domina una delle campagne più belle d’Italia, a 10 km da Montalcino.

Per sentirvi antichi castellani, anche se solo per una notte.

15. Andar per vini in Chianti

Alcune delle bottiglie più pregiate d’Italia nascono proprio da questa regione, celebre anche per il perfetto equilibrio tra natura e architettura.

Secondo la Rough Guide “il paesaggio ondulato è armoniosamente variegato, il clima è balsamico per gran parte dell’anno e, soprattutto, c’è sempre qualche ottima degustazione di vino da fare”.

Aggiungiamo che i borghi del Chianti, come Radda, Greve, Lamole, Castellina, sono delle vere perle e che il Chianti è sicuramente la migliore delle basi da cui partire per il vostro tour toscano, tornando la sera a godervi uno degli scenari più belli d’Italia.

Prenotate subito all’Albergo del Chianti, proprio al centro della splendida piazza Matteotti di Greve, e gustate la cucina del nostro ristorante Diversus: vi aspettiamo a braccia aperte!

Fonte di riferimento: Rough Guide

 

Leggi tutti i post del blog

Lavoriamo con Passione!

Wine Bar

Wine bar/cocktail bar!

Perchè oltre al vino, per quanto buono possa essere, c'è di più.